Privacy Policy

Juncker: “gli italiani non possono lamentarsi delle misure di austerità prese da Bruxelles”.

“Non sono per niente d’accordo a dare lezioni a Roma”, al contrario, “dobbiamo rispettare l’Italia” perché “questo è stato troppo fatto con la Grecia, soprattutto da parte dei Paesi germanofoni, e la dignità del popolo greco è stata calpestata. Questo non deve ripetersi ora con l’Italia”.

Così il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker.

Nella frase immediatamente successiva, già si contraddice e afferma: “gli italiani non possono lamentarsi delle misure di austerità prese da Bruxelles”.

Per lamentarsi bisogna chiedere il permesso agli eurocrati?

imolaoggi

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: