Privacy Policy

Gli USA si ritirano dal Consiglio dei Diritti Umani Onu perché “sgridano” Israele

L’ambasciatrice americana all’Onu, Nikki Haley, ha annunciato il ritiro degli USA dal Consiglio dei Diritti Umani dell’Onu.

L’ambasciatrice Haley ha spiegato: “Voglio essere chiara: questo passo non è un ritiro dal nostro impegno sul fronte dei diritti umani. Assumiamo questa iniziativa perchè il nostro impegno su questo fronte non ci consente di restare parte di un organismo ipocrita che deride i diritti umani”

La decisione americana sempre per quanto dichiarato da Haley è scaturita dal trattamento riservato dal Consiglio dei Diritti Umani dell’Onu a Israele. Haley definisce l’organismo un ”protettore di chi abusa dei diritti umani” e cita l’ammissione del Congo come suo membro nonostante le fosse comuni rinvenute. L’ambasciatore di Israele all’Onu, Danny Danon, plaude alla decisione degli Stati Uniti di uscire dal Consiglio dei Diritti Umani dell’Onu. ”Il Consiglio dei Diritti Umani e’ da tempo nemico di coloro che veramente hanno a cuore i diritti umani nel mondo – afferma Danon -. Gli Stati Uniti hanno dimostrato ancora una volta il loro impegno alla giustizia e alla verità e la loro riluttanza a consentire all’odio cieco nei confronti di Israele nelle istituzioni internazionali di restare incontrastato”.

Loading...

Un pensiero riguardo “Gli USA si ritirano dal Consiglio dei Diritti Umani Onu perché “sgridano” Israele

  • giugno 20, 2018 in 8:33 pm
    Permalink

    Che sporcheria!

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: