Privacy Policy

Inspiegabili attacchi con ARMI A ONDE SONORE a diplomatici americani

Secondo le dichiarazioni del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, gli stessi dipendenti, sono stati esposti ad una” fonte non identificata di vibrazioni sonore” : queste onde, causerebbero danni alle funzionalità motorie di un uomo e danni ai tessuti celebrali. Si chiamano Armi a Onde Sonore o armi non convenzionali.

cannone a impulsi EM montato su incrociatore della marina militare cinese

Un episodio riguarda l’agente di sicurezza del Dipartimento di Stato, proprio quando il presidente Donald Trump si  recava a Singapore per un vertice storico, con il capo della Corea del Nord: l’agente di sicurezza del Dipartimento di Stato, ha dichiarato di aver sentito un suono anomalo: l’uomo  inviato immediatamente al controllo medico ( parte di un nuovo protocollo del governo americano,  progettato per rispondere a tali potenziali incidenti sanitari in qualsiasi parte del mondo); si è rivelato un falso allarme, ma il rapido intervento sull’agente, dimostra con quanta serietà l’amministrazione Trump abbia considerato questo rischio potenziale..e quanto vengano considerati i reali rischi di insoliti effetti sonori.

arma a impulsi sonori

Ad oggi, è ufficialmente noto, che circa 26 dipendenti del Dipartimento di Stato americano hanno sofferto di “inspiegabili attacchi sonori” in 7 diverse città in diversi paesi: tutte le persone sottoposte all’impatto sonoro sono stati ricoverate in ospedale e riconosciute danneggiate nella loro salute, a causa di questo incidente.

I funzionari medici del Dipartimento di Stato incoraggiano i diplomatici statunitensi all’estero a prendere l’iniziativa per segnalare immediatamente suoni sospetti o sintomi inspiegabili, mentre il personale del Dipartimento di Stato che lavora con i medici dell’Università della Pennsylvania, ha sviluppato un protocollo dettagliato e formalizzato che prevede di testare le potenziali vittime per i sintomi più evidenti di danno cerebrale.

I misteriosi attacchi contro il personale del dipartimento americano sono cominciati nell’ autunno del 2016 e sono continuati fino all’ aprile del 2017, quando si sono improvvisamente interrotti. L ’American Foreign Service Association, ha dichiarato ufficialmente che sono ripresi nel mese di agosto.

Molti dei  funzionari colpiti hanno perso l’udito e altri hanno subito danni cerebrali traumatici  dovuti a onde sonore. Heather Nauert, portavoce del Dipartimento di Stato, è per ora prudente: «Le indagini non sono terminate – ha detto – e rivedremo le nostre valutazioni sugli scopi degli attacchi man mano che avremo nuove informazioni. Possiamo confermare che un altro incidente si è verificato lo scorso mese, ed è oggetto di indagine».

di Monica E.

Per Redazione Segnidalcielo

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: