Privacy Policy

Siria, la Russia ha registrato violazioni del cessate il fuoco nelle ultime 24 ore

Centro russo per la riconciliazione siriana ha effettuato tre missioni umanitarie nelle province di Hama, Aleppo e Damasco.

La parte russa della commissione congiunta Russia-Turchia sul cessate il fuoco fuoco in Siria ha registrato nelle ultime 24 ore dodici violazioni, mentre la controparte turca non ne ha registrato alcuno. A sottolinearlo è il ministero della Difesa moscovita.

“Nelle ultime 24 ore — riferisce una nota del ministero — sono state registrate dodici violazioni degli accordi di cessate il fuoco nella provincia di Latakia (4) Aleppo (6) e Hama (2). La parte turca non ha invece registrato alcuna violazione”.

Il Centro russo per la riconciliazione siriana ha effettuato tre missioni umanitarie nelle province di Hama, Aleppo e Damasco, con 210 persone che hanno ricevuto assistenza medica. La Russia, insieme a Iran e Turchia, è garante del regime di cessate il fuoco in Siria. Mosca ha anche assistito Damasco sia sostenendo la lotta contro i gruppi terroristici sia fornendo aiuti umanitari ai residenti del paese lacerato dalla crisi.

via Sputnik

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: