Privacy Policy

In Francia la protesta s’allarga. Oltre ai gilet gialli scendono in piazza anche i liceali, paramedici e vigili del fuoco

Parigi, Orléans, Lione, Marsiglia. E non solo. In decine di città francesi scendono in piazza i liceali. Si allarga dunque la protesta contro Macron, messo nell’angolo dai gilet gialli che da settimane stanno mettendo a ferro e fuoco Parigi. Ora il fronte si allarga e al fianco del movimento nato per protestare contro il rincaro del carburante e non solo si schierano anche i più giovani, gli studenti.

I liceali sono infatti infuriati con Macron per una riforma della scuola che giudicano profondamente ingiusta che prevede tagli all’istruzione. Il nuovo fronte, quello degli studenti dei licei e universitari, nasce in opposizione alla riforma sull’istruzione promossa dal governo. In alcune città della Francia, le manifestazioni pacifiche si sono trasformate in devastazione urbana. Un vero e proprio incubo per Macron, che ora sembra avere davvero la grande maggioranza della Francia contro di lui. E per sabato si temono nuove violenze a Parigi nel terzo sabato di proteste annunciato dai gilet gialli. Fonte affaritaliani.it.

Numerose anche le proteste dei paramedici e dei vigili del fuoco:

….

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: