Privacy Policy UE STANZIA 33,3 MILIONI DI EURO PER LA PROPAGANDA EUROPEISTA

UE STANZIA 33,3 MILIONI DI EURO PER LA PROPAGANDA EUROPEISTA

L’eurodeputato Marco Zanni, in una intervista a “La Verità”, giudica la strategia dell’Unione europea in vista delle elezioni del prossimo maggio: “Semplicemente vergognosa. Un grande bluff organizzato ad arte per influenzare l’esito elettorale. Il loro inganno tuttavia fallirà miseramente, come hanno fallito tutte le strategie in ambito economico, sociale e di sicurezza fino ad ora proposte da Bruxelles”.

Loading...

Il fatto che la strategia verta sulla diffusione a tutti i costi di un’immagine positiva dell’Europa nasconde la paura di una debacle da parte della compagine europeista: “Certo, è la paura di chi ha fallito nel convincere con i risultati e ora tenta di manipolare la verità; per la prima volta popolari, socialisti e liberali che comandano da sempre a Bruxelles rischiano di perdere il potere, come già avvenuto del resto in molti Paesi europei”.

Poi spiega perché ha votato contro in commissione Bilancio alla proposta di stanziare 33,3 milioni di euro alla propaganda europea: “Perché ritengo sbagliato e ingiusto che le istituzioni europee utilizzino il denaro dei contribuenti per cercare, con una campagna di propaganda ridicola, di guadagnare una legittimazione che non sono state capaci di conquistare con i fatti. Ingannare i cittadini europei utilizzando denaro pubblico è una pratica deplorevole che va combattuta”.

Loading...

Spesso l’accesso alle informazioni riguardanti l’utilizzo dei fondi e le attività del Parlamento e della Commissione è difficile e macchinoso: “Sono sicuramente poco trasparenti, e spesso agli stessi europarlamentari viene negato l’accesso a documenti ‘riservati’. Agenzia Nova

via ImolaOggi

loading...
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: