Privacy Policy

UNA CLASSE DIRIGENTE E’ ANCORA POSSIBILE

Spread, banche e sicurezza nazionale nel contesto europeo – Integrale

A parziale rettifica del mio articolo precedente: le persone che parlano in questo video di Byoblu sono  una classe dirigente nazionale:   preparati, colti, senza fisime retoriche, di pensiero indipendente, liberi mentalmente, preoccupati veramente del destino della comunità nazionale , non di parte. Una classe dirigente potenziale; per renderla reale, bisogna consentirle di dirigere, secondo le loro lucide idee. Chi deve farlo?   Il popolo, ed è qui il problema.

E’ straordinariamente consolante apprendere che questo dibattito al Senato è stato  “promosso dal Movimento 5 Stelle, con i senatori Sabrina Ricciardi e Mario Turco, per mostrare quanto le scelte politiche oggi siano sempre più condizionate dai mercati finanziari, e per individuare le soluzioni giuste per mettere in sicurezza la nostra sovranità: quella monetaria, quella sociale e soprattutto quella politica”.  Quindi i 5 Stelle condividono le visioni e le soluzioni di queste persone: perché allora, visto che hanno la maggioranza, non ne applicano le soluzioni  e le idee?  Per esempio cominciando a modificare  le criminali norme sulle aste marginali, che ci  costringono a pagare interessi alti ad acquirenti dei nostri titoli di  debito che si accontenterebbero di interessi più bassi. Per esempio,  cancellando l’obbligo di pareggio di bilancio e il limite del 3 per cento dalla Costituzione.  Perché non lo hanno ancora fatto, e invece propongono lo spinello legale? Perché non si sforzano loro, gli stellini grillini, di elevarsi a classe dirigente? Vincerebbero facilmente su Salvini e la sua popolarità di cartapesta, se guardassero meno ai sondaggi e fossero meno ciecamente ideologicie pressapochisti, se si sentissero addosso la responsabilità per  la nazione intera.

E perché non danno un posto di comando nella comunicazione a Messora? Perché ci ha litigato Grillo? Casaleggio? Qualche altro di voi? Ma sarebbe questo un comportameno da classe dirigente?

Tratto da Maurizio Blondet

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: