Privacy Policy

Danilo Calvani: Io vi ACCUSO, TERRA ASSASSINATA, HANNO PREMEDITATO TUTTO!

Danilo Calvani
+++TERRA ASSASSINATA,HANNO PREMEDITATO TUTTO!!+++
A PARTIRE DALLE QUOTE LATTE, PER POI ARRIVARE AL VERGOGNOSO CORRIDOIO VERDE, TUTTO E’ STATO PREMEDITATO PER DISINTEGRARE LA NOSTRA ONESTA E PULITA AGRICOLTURA.

Loading...

Hanno premeditato tutto. il potere politico mafioso, una volta annientata la prima Repubblica, aveva bisogno di “nascondere” e riciclare tutti i loro criminali interessi. Infatti, la truffa organizzata dalle sindacali agricole e dai politici sulle quote latte, parte proprio all’inizio della seconda repubblica, così come parte nei primi anni del 2002 il corridoio verde…che strane coincidenze!

Cominciano ad apparire “nuovi imprenditori”, tutti capaci di fare business, mentre all’improvviso, tutti noi, i nostri padri e i nostri nonni, QUELLI CHE HANNO FATTO GRANDE L’ITALIA, QUELLI CHE CI HANNO DATO UN FUTURO LAVORANDO CON ENORMI SACRIFICI ONESTAMENTE…erano e sono diventati INCAPACI E DEI FALLITI!
Alcuni di noi, se ne sono accorti ed hanno reagito, denunciando pubblicamente tutte queste cose, altri invece, visto che si “guadagnava facilmente”, si sentivano protetti da funzionari di stato TRADITORI E INFEDELI e anche loro hanno preso la strada della disonestà.

Loading...

La cosa più conveniente, è stata quella di mettersi al servizio del crimine, fare da presta nome E RICICLARE in acquisti di aziende agricole spesso acquistate nelle aste pubbliche.
Per Chi continuava a RESISTERE e a lavorare “ancora ONESTAMENTE”, il corridoio verde di Alemanno, quello condannato a 6 anni per MAFIA CAPITALE veniva “in premeditato aiuto PER ANNIENTARE e distruggere tutte le aziende che ancora resistevano, importando merce a basso costo dal NORD AFRICA e far passare per incapaci tutti noi AGRICOLTORI ITALIANI ONESTI!

Con questo piano DIABOLICO, non si poteva più fare reddito sufficiente per mantenere la propria famiglia, apro una parentesi: Anche qui, presso il tribunale di Latina dal 2010 in poi, abbiamo organizzato proteste per denunciare il torbido che si verificava “REGOLARMENTE SULLE ASTE PUBBLICHE“, stranamente evidente solo a noi, ma non a chi doveva vedere e NON VEDEVA!!

La parte dei leoni ladroni, la facevano tutti coloro che, con la complicità di FUNZIONARI CORROTTI, INTERCETTAVANO ILLEGALMENTE LA GRANDISSIMA PARTE DEI FONDI PUBBLICI CHE DOVEVANO ESSERE INVECE DESTINATI AGLI AGRICOLTORI ONESTI, VEDI DATI SULLE AGRO MAFIE, DA NOI E DA ME SEMPRE DENUNCIATI.
Per nascondere meglio il danaro illecito proveniente da traffici di droga, di corruzioni, di tangenti ecc, ecc..I presta nomi, supportati da organizzazioni efficientissime, costruivano illecitamente, con tanto DI FALSE FATTURAZIONI, la loro falsa capacità imprenditoriale, e non solo, con questo metodo CRIMINALE, e viste le enormi fatturazioni, giustificavano le false assunzioni di operai stranieri, i quali per entrare in Italia, pagavano tangenti altissime, ovviamente, tutte queste tangenti, vengono incassate e spartite da vari appariti corrotti, vedi ultima operazione a Latina

(COMMODO)più chiaro di così! anchequesto mercato di schiavi, è sempre stato denunciato da noi.
Con queste premesse, incassare danaro, avere falsi accrediti iva e riciclare tranquillamente il tutto, per anni non ha destato sospetti, anzi, per anni, nessuno, anche se urlavano all’Italia intera che ci stavano DERUBANDO ILLECITAMENTE, tranne pochi esempi concreti, nessuno interveniva!
Oggi, da quello che vedo, la situazione sta NOTEVOLMENTE
CAMBIANDO, i presta nomi, sono o saranno facilmente identificabili,operazioni chiare su questo argomento , in Italia si stanno cominciando a vedere…sono certo che ben presto, la nostra verità e anche di tantissimi altri, urlata per anni in tutta Italia, verrà fuori e forse ci sarà davvero la possibilità di far rinascere la VERA AGRICOLTURA!

Danilo Calvani
Presidente Mpf-Forconi

Fulvio Oscar

loading...
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: