Privacy Policy

CITIGROUP VENDE L’ORO VENEZUELANO. LA PLUSVALENZA DI $260MLN ANDRA’ A GUAIDO’

La Citigroup Inc.,multinazionale americana di banche di investimento e società di servizi finanziari, avrebbe deciso di vendere diverse tonnellare di oro venezuelano dato a garanzia di un prestito totale di $1,6MLD concesso alla Banca del Venezuela a marzo 2015 ($1,1MLD erano in scadenza in questi giorni). La differenza di prezzo dell’oro che è oscillata negli anni, pari a $260MLN sarà depositata in un conto USA precedentemente controllato dalla Banca Centrale venezuelana, secondo quanto riferiscono quattro persone con conoscenza diretta della questione e che hanno chiesto l’anonimato. Si tratterebbe di una transazione privata. Dunque il Governo di Maduro non potrà accedere al denaro depositato mentre lo potrebbe fare Juan Guaidò.


GLi USA dopo essersi impossessati della raffineria di Houston Citgo Petroleum Corp da Petroleos de Venezuela SA e delle proprietà immobiliari diplomatiche (cosa che se fosse accaduto nei confronti di un altro paese sarebbe stato considerato come una dichiarazione di guerra perché un’invasione dei confini territoriali), ora si appropria anche di denaro contante.
Secondo quanto riferisce lo stesso Guaidò sarebbero 20 i conti correnti bancari USA di proprietà della Repubblica Bolivariana del Venezuela, per un totale di $3,2MLD. Ricordiamo, tra l’altro, che all’inizio di quest’anno, la Banca d’Inghilterra ha rifiutato di restituire $ 1,2 miliardi di oro.

In risposta a Citigroup, secondo quanto riferisce Bloomberg, la Banca Centrale venezuelana sta valutando diverse opzioni tra cui la dichiarazione di forza maggiore – uno status legale comunemente usato nell’industria delle materie prime che lo protegge dalla responsabilità se non può adempiere a un contratto per ragioni che sfuggono al suo controllo – adducendo che a causa delle sanzioni imposte dagli Stati Uniti gli viene impedito di raccogliere il denaro necessario per pagare i debiti. 
Il portavoce di Citigroup, Daniel Diaz, ha rifiutato di commentare. Un funzionario della stampa per la banca centrale del Venezuela non ha risposto alle richieste di commento.

Fonti ComitatoItaliaVenezuelaBolivariana

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: