Privacy Policy

Il figlio del ministro Tria ha aiutato Luca Casarini al recupero dei migranti da parte della nave “Mare Jonio”

Un Tria in mezzo al mare. Il figlio di Giovanni Tria, Stefano Paolo Tria, ha partecipato al recupero dei migranti da parte della nave “Mare Jonio” di Luca Casarini lo scorso 19 marzo, in una barca a vela poco distante dall’operazione svolta, con la funzione di monitorare a distanza lo svolgersi del salvataggio.

Loading...

Il figlio di Tria ha agito nel ruolo di secondo skipper della barca a vela, rimasta clamorosamente a largo dopo che la “Mare Jonio” si receva a Lampedusa per far sbarcare i migranti. Solo in un secondo momento è arrivata a fatica sull’isola.   www.affaritaliani.it

loading...
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: