Privacy Policy

Siria, nuovo enorme ritrovamento di armi Made in USA e Israele usate dai terroristi

Il nascondiglio è solo l’ultimo deposito di armi e rifornimenti trovati dalle forze siriane che hanno liberati il paese arabo dai gruppi terroristici, appoggiati da USA e Israele

Loading...

Le autorità siriane nella campagna di Daraa, nel sud della Siria, hanno scoperto un nuovo deposito di armamenti lasciati dai terroristi mentre fuggivano dalla zona, ha riferito l’agenzia di stampa siriana SANA. Si tratta un vasto assortimento di armi, alcune delle quali realizzate negli Stati Uniti e in Israele.

Il materiale sequestrato comprende una vasta gamma di fucili, mitragliatrici pesanti, proiettili di mortaio e colpi di RPG, granate e un assortimento di munizioni di vari calibri, con walkie-talkie e attrezzature da campo. Alcune delle attrezzature sono nuove di zecca in quella che sembra essere la loro confezione originale. La scoperta è il secondo deposito di armi rinvenuto nella regione in meno di due mesi.

Fonte L’Antidiplomatico

loading...
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: