Privacy Policy

IL CONSIGLIO ATLANTICO DELLA NATO CONTROLLA FACEBOOK

La Censura di Facebook su Checkpoint Asia per l’articolo sugli Stati Uniti che consegnano all’Arabia Sauduta la tecnologia di fabbricazione delle bombe 

Loading...

Facebook ha ripreso la storia pubblicata oggi da Checkpoint Asia, secondo cui la Raytheon ha iniziato a spostare la produzione di bombe direttamente in Arabia Saudita e l’ha messa fuori dalla circolazione come “spam” che va contro i suoi “Standard comunitari”:

Gli outfit che fanno la censura per Facebook fanno parte dell’ecosistema dei Washington think-thank che sospingono in primo luogo Facebook alla censura e visto che questa che è pesantemente finanziata dai sauditi.

Loading...

Non c’è dubbio nella mia mente di quello che si trova dietro il lavoro di censura su FB. Sono solo contento che non abbiano vietato il mio account questa volta, presumibilmente perché sanno quanto sia ridicola e ipocrita la loro posizione.

Potrei raccontare una storia su come Trump ha dichiarato una finta emergenza per portare un trasferimento tecnologico ai sauditi, in modo da renderli più autosufficienti con le armi , nel caso in cui il Congresso dichiari che un divieto di vendita di armi e questa è la cosa più lontana da una spam .

I dBin Salman

Stiamo parlando di tecnologia che, sebbene nelle mani private della Raytheon, è stata sviluppata in programmi pagati dai contribuenti. Anche l’unica ragione per cui Trump crede che il Congresso possa alla fine flirtare con un tale divieto è perché i sauditi stanno commettendo orribili atrocità nello Yemen, e poi c’è quella cosa per cui hanno fatto a pezzi un collaboratore del Washington Post (Kashoggi).

Questo è il secondo atto di censura contro Checkpoint Asia da parte di Facebook nell’arco di un mese. Siamo stati bannato per una settimana a maggio, causando un corrispondente calo di traffico verso il sito, oltre un meme preciso al 100% che ho postato:

1961-1964 Adolf Heusinger è stato presidente del Comitato militare della NATO, che lo ha reso consigliere militare del Segretario generale e il terzo ufficiale NATO più anziano. È un ufficio che un tempo era tenuto dal generale Bradley Omar e in un altro momento dall’ammiraglio Louis Mountbatten.

Tuttavia durante la seconda guerra mondiale Adolf Heusinger faceva parte dello staff generale dell’esercito tedesco (OKH), e per sei settimane in giugno e luglio 1944 fu il capo ad interim del generale facendolo diventare “capo dello staff di Hitler” vedendo come Hitler nel 1941 aveva chiamato lui stesso il comandante in capo dell’esercito.

Scontando così Hitler, per sei settimane nel 1944 Heusinger era il massimo comandante militare tedesco che comandava tutti i militari tedeschi sul fronte orientale (l’OKH correva verso est e un altro stato maggiore dell’OKW dirigeva l’ovest).

Per aver condiviso questo inconveniente sulla NATO Checkpoint Asia è stata disabilitata dall’aggiornamento della sua pagina da 27.000 follower per sette giorni, e la sua portata è stata ulteriormente abbassata artificialmente, così che nonostante i grandi tassi di coinvolgimento il suo contenuto non si mostra più nemmeno ai suoi lettori. Il Consiglio atlantico è al lavoro.

È solo una questione di tempo fino a quando la pagina FB di Checkpoint Asia non verrà definitivamente bloccata. Fortunatamente questi giorni il traffico su Facebook ammonta a meno del 30 percento delle visite e diminuisce, quindi sarà lontano da un colpo mortale al sito.

Di Marko Marjanovic’

Fonte: Check Point Asia

Controinformazione.info

loading...
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: